Giovanni Michelucci. Elementi di vita e di città
di Cristiano Coppi

Prodotto da: Provincia di Pistoia
Con il contributo di: Regione Toscana e Fondazione Cassa di Risparmio di Pistoia e Pescia

Un film documentario che racconta i cento anni vissuti dall’architetto pistoiese Giovanni Michelucci. Attraverso filmati dell’epoca, riprese delle sue opere più importanti e interviste, il documentario vuole raccontare la complessità ed il fascino di un personaggio di cui tanto si è scritto ma che ancora oggi conserva molti aspetti da esplorare

Interventi e testimonianze di: Roberta Bencini, Claudia Conforti, Francesco Dal Co, Marco Dezzi Bardeschi, Roberto Dulio, Mauro Innocenti, Dora Liscia Bemporad, Marzia Marandola, Corrado Marcetti, Gianlorenzo Pacini, Paolo Portoghesi, Gilberto Rossini, Bruno Zevi.

Alla ricerca di un architetto

Le domande che mi ero posto all’inizio del progetto e a cui spero, almeno in parte, di aver dato risposta con il documentario, riguardavano questioni basilari ma allo stesso tempo insidiose circa la complessità dell’architetto e il modo più corretto per approcciarsi al suo universo. Lo studio delle opere, degli scritti e della sua storia personale mi avevano incuriosito e confuso a tal punto che, alla questione su chi fosse stato realmente Michelucci, si era aggiunto anche il dubbio che non fosse possibile riunire tutte le sue sfaccettature in un unico racconto. Ho deciso quindi di analizzarne la biografia senza preconcetti o obiettivi particolari, accorgendomi, strada facendo, che il senso della ricerca poteva risiedere proprio in questo: nel raccontare la vita di un ragazzo di provincia, talentuoso e pieno di ambizioni, deciso ad affrontare a testa alta l’Italia del Novecento.

Dalla cappella di Caporetto ai successi romani degli anni ‘30, fino alla ricostruzione di Firenze e alle architetture religiose degli anni ‘60, ogni progetto di Michelucci si confronta apertamente con gli episodi più significativi della storia italiana, vivendoli in prima persona come architetto oltre che come uomo. Per questo, assieme alle consuete descrizioni delle sue opere, nel documentario sono raccolti materiali e testimonianze intorno al contesto familiare, sociale e politico in cui ha vissuto. Le pellicole super 8 della sua vita privata e i numerosi filmati recuperati presso le Teche Rai sono infatti importanti occasioni per conoscere un Michelucci assai più “vivo” di quello trasposto freddamente in molti libri. A queste sono da sommarsi interviste originali a familiari, ex-collaboratori e storici dell’architettura realizzate per l’occasione e che descrivono i molteplici aspetti della personalità dell’architetto.

Cristiano Coppi

Info: cultura@provincia.pistoia.it – info@cristianocoppi.net

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.