La fondazione della Biblioteca Forteguerriana è tradizionalmente datata al 1473, quando, in seguito ad una donazione del cardinale Niccolò Forteguerri, venne istituita la Pia Casa di Sapienza con l’annesso Collegio Forteguerri.
Nel 2007, con l’apertura della nuova Biblioteca San Giorgio, la Forteguerriana ha acquisito pienamente il ruolo di biblioteca di conservazione e di documentazione locale. Libri ed opuscoli, manoscritti, incunaboli, cinquecentine, stampe, disegni, fogli volanti, cartoline e fotografie: la Forteguerriana dispone di un patrimonio bibliografico e documentario di grande tradizione e di inestimabile valore.
Principali servizi: informazioni bibliografiche in presenza e a distanza, consultazione di opere moderne, manoscritti e rari; prestito e prestito speciale di opere contemporanee normalmente escluse da questo servizio; prestito interbibliotecario e fornitura documenti; riproduzioni.
Visite guidate e didattica della biblioteca: il lunedì dalle 10.00 alle 12.00: visite per ragazzi delle scuole medie e superiori; il mercoledì dalle 10.00 alle 12.00: visite per bambini delle scuole materne e elementari (per prenotazioni scuole inviare email a forteguerriana@comune.pistoia.it); il venerdì dalle 10.00 alle 12.00: visite per tutti con accesso libero fino ad esaurimento dei posti
senza necessità di prenotazione.

Biblioteca Comunale Forteguerriana – piazza della Sapienza 5 – Pistoia

Info e aperture

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.