La città del benessere
Montecatini Terme si trova nel cuore della Toscana a pochi chilometri dalle maggiori città d’arte e dai due principali aeroporti della regione Firenze e Pisa.
Da secoli le terme di Montecatini sono luogo di rigenerazione, benessere, bellezza. Devono questi straordinari doni alle acque che nascono dalle profondità del sottosuolo e sgorgano in stabilimenti termali immersi nel verde.
Montecatini è capace di offrire il meglio per tutti coloro che cercano accoglienza di altissima qualità, mille occasioni fra sport, divertimento, shopping o, semplicemente, il relax in una cornice fatta di armonia, arte e paesaggio intatti.

Terme scrigno d’arte
Le Terme Tettuccio sono il simbolo della città e sono conosciute fin dal tempo dei Romani. Alla fine del Settecento (1779-81) l’architetto Gaspero Maria Paoletti, su incarico del Granduca Leopoldo Asburgo Lorena progettò l’imponente edificio. Lo stabilimento ha assunto le sue forme attuali, grandiose e teatrali, grazie all’intervento avviato nel 1916 dall’architetto Ugo Giovannozzi e concluso con l’apertura ufficiale il 18 giugno 1928. Al loro interno i capolavori di artisti come Basilio Cascella e Sirio Tofanari.
Lo stabilimento Excelsior, costruito fra il 1905 e il 1909 dagli architetti Ugo Giusti e Giulio Bernardini, nacque come Casinò e Gran Caffè. Negli anni ’20 l’architetto Ugo Giovannozzi lo trasformò in stazione termale. Nel 1968 l’edificio è stato ampliato e ristrutturato nella versione attuale. Oggi è sede di un prestigioso centro benessere.
Le Terme Redi rinnovate nel 2009, sono dotate di una piscina termale coperta hanno più di cento ambienti tra sale e cabine per la fango-balneoterapia ed il massaggio.
Le Terme La Salute furono realizzate tra il 1918 ed il 1921 seguendo un stile semi-rustico, che ben si adatta all’ampio parco circostante.
Le Terme Torretta e Tamerici – oggi non più funzionati – furono costruite nel corso dell’800 e rimaneggiate tra il 1920 ed il 1930.
Le Terme Leopoldine sono le più antiche: sorsero nel 1775 e sono attualmente in restauro.

Liberty e musica
Lasciatevi avvolgere dall’atmosfera elegante di Viale Verdi. Scoprirete i capolavori di Galileo Chini e delle architetture della Belle Epoque. Le stesse che scelsero per le loro vacanze i grandi della musica classica: Verdi, Puccini, Rossini, Caruso, Leoncavallo. La passione della città per la grande musica è rimasta intatta!

La bellezza
Le terme offrono una diversificata offerta di trattamenti per soddisfare ogni esigenza di remise en forme: massaggi della tradizione occidentale e orientale, idromassaggi, trattamenti specifici per il corpo e per il viso, trattamenti per snellimento o relax. A questo si aggiungono la piscina termale, e la possibilità di svolgere attività fisica libera nel parco termale (460.000 mq).

CURARSI CON LE ACQUE
Cura idropinica: è indicata in molte affezioni del fegato, dell’apparato digerente e del dismetabolismo lipidico.
Balneoterapia: viene effettuata con acque arricchite con ozono e anidride carbonica ed è indicata in caso di problemi vascolari periferici.
Terapia inalatoria: indicata nelle forme infiammatorie croniche delle vie respiratorie.
Insufflazioni tubo-timpaniche: è rivolta alle malattie otorinolaringoiatriche.

CURARSI CON IL FANGO TERMALE
Fango-balneoterapia: trattamento indicato per le affezioni dell’apparato locomotore, le artropatie dismetaboliche, i reumatismi non articolari come fibrositi, tendiniti e mialgie.

TERAPIE PER LA SALUTE
Massofisioterapia: trattamento che cura e previene le disfunzioni dell’apparato muscolare e tendineo. Riabilitazione: terapie di tipo ortopedico, cardiovascolare, neurale, respiratorio, in acqua e in palestra.

La funicolare
La funicolare, creata nel 1898 e composta da due carrozze, Gigio & Gigia, è la più vecchia del mondo in funzione e permette di collegare Montecatini Terme, attraverso una salita mozzafiato, a Montecatini Alto. Percorre, in meno di 10 minuti, 1.050m superando un dislivello di 202m; un miracolo della tecnica dell’epoca passata che permette ai passeggeri di oggi di recuperare il piacere di un percorso slow, naturale e bellissimo.
Info: +39 0572 766862

Montecatini Alto
A 290 m di altitudine Montecatini Alto, vero e proprio centro storico di Montecatini, domina con un panorama straordinario tutta la piana della Valdinievole. Si raggiunge facilmente da Montecatini Terme con l’auto in dieci minuti o, a piedi, seguendo un sentiero collinare detto «La corta».
Il profilo del borgo si stende fra due colli: uno dominato dall’antica Rocca di Castello Vecchio o di Tramontana, l’altro caratterizzato dal nucleo comprendente la Torre del Castel Nuovo o dell’Orologio e la Chiesa del Carmine.
Fare il giro delle mura, scoprire la piazzetta principale caratterizzata dalla originale decorazione Liberty del Teatro dei Risorti, curiosare nelle botteghe artigiane e, infine, sostare nei ristoranti caratteristici apprezzando qualche piatto locale é il modo migliore per portare con se il ricordo di una terra dolce e rilassante.

“Star” e ospitalità
Artisti, celebrità della cultura, della musica e del cinema, perfino re e regine, hanno scelto Montecatini Terme per ritrovare nuove energie, salute, relax.
Segui la Walk of Fame: solo qualche nome degli oltre 200 «passi di gloria»: Roberto Benigni, Totò, Gary Cooper, Robert De Niro, Clark Gable, Vittorio Gassman, Audrey Hepburn, Fred Buscaglione, Ray Charles, Mina, Gino Bartali, Enzo Bearzot, Joe Di Maggio, Truman Capote, Alberto Moravia, Pier Paolo Pasolini, Paul Cezanne, Giorgio De Chirico, René Magritte, Ruggero Leoncavallo, Pietro Mascagni, Giacomo Puccini, Giuseppe Verdi, Richard Strauss e Zubin Metha. Ma anche se non sei un personaggio famoso sarai trattato come tale: a Montecatini puoi trovare oltre 200 hotel di ogni livello dove la tradizione della accoglienza é mantenuta viva da generazioni di albergatori. Non dimenticare inoltre che la città è ideale per convegni, meeting, congressi: le sue strutture possono ospitare fino a 6000 persone.

Scoprire la Toscana
I borghi silenziosi e il burattino più famoso del mondo
Una visita nei borghi intatti di Massa e Cozzile, Buggiano Castello, Colle, Uzzano fino a Pescia e Collodi con il Parco dedicato a Pinocchio e Villa Garzoni (30 km A/R).
Pistoia preziosa
Pistoia conserva il suo patrimonio d’arte il cui valore è stato sottolineato con efficacia già da Dante Alighieri. Il Palazzo Comunale, il Battistero, la splendida Cattedrale, il disegno stesso della città medievale e rinascimentale: l’arte come testimonianza di uno stile di vita (28 km A/R).
Lucca elegante
Lucca nello splendore delle sue chiese romaniche e raccolta nella intatta cinta di mura è un’occasione alla quale non si può rinunciare (40 km A/R).
Le terre di Leonardo
Attraverso le splendide colline toscane (Larciano, Lamporecchio, San Baronto) si raggiunge la cittadina che ha dato i natali ad uno dei geni universali, Leonardo da Vinci (40 km A/R).
Prato e le testimonianze etrusche
Il pulpito di Donatello e Filippino Lippi presso il Duomo di Prato e le necropoli etrusche di Carmignano (80 km A/R).
La montagna più bella: Abetone e Appennino pistoiese
Raggiungere l’Abetone significa incontrare una realtà naturale eccezionalmente ricca. L’aria purissima che si respira oltre 1000 m è perfetta sia d’estate per gli amanti della natura e degli sport all’aria aperta che d’inverno con oltre 50 km di piste per gli appassionati degli sport bianchi (135 km A/R).
Echi di Puccini
La Versilia tra mare ed Alpi Apuane costituisce un insieme di valori turistici ed ambientali di fama internazionale. L’itinerario consente di raggiungere la patria di Giacomo Puccini: Torre del Lago e Viareggio con le sue spiagge (100 km A/R).

Imperdibile Firenze culla d’arte (100 km A/R).
La piazza dei Miracoli di Pisa è un punto di riferimento essenziale per chiunque voglia acquisire un’esperienza estetica (140 km A/R).
Attraverso una delle campagne più celebrate del mondo, vera e propria opera d’arte essa stessa, si raggiunge Siena, la città della piazza del Campo, la torre del Mangia, il Duomo e il mitico Palio (220 km A/R).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *