Fu l’Accademia degli “Affilati” a far nascere a Pescia il Teatro Pacini. Un gruppo di privati, in prevalenza nobili appassionati di opera e di lirica, affidò il progetto di costruzione dell’edificio all’architetto pesciatino Giovanni Antonio. I lavori iniziarono nel 1717 e si chiusero in una decina di anni. Nel tempo la struttura subì diverse modifiche, come la trasformazione del loggione in quindici palchi nel 1756 e l’aumento dei palchi nel 1795. Nel 1889 fu intitolato al compositore Giovanni Pacini, che a Pescia abitò per molti anni. Per la “prima” fu eseguita la sua opera lirica più fortunata “Saffo”, già rappresentata al San Carlo di Napoli. Negli anni ‘60 è divenuto teatro comunale. I recenti lavori di restauro realizzati dall’Amministrazione comunale, con il contributo della Fondazione CARIPT, hanno restituito il teatro alla comunità, come luogo di cultura e di intrattenimento e bottega d’arte di alta formazione.

Teatro Pacini piazza San Francesco 9 Pescia

Informazioni sulla Stagione teatrale e modalità acquisto biglietti sul sito ufficiale del teatro Pacini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.