Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 08/03/2020
20:30 - 22:30

Luogo
Teatro Yves Montand di Monsummano Terme

Categorie


Non è certo un caso che il Concorso Artistico Letterario“#MessaggidiGenere” si concluda proprio domenica 8 marzo, nella ricorrenza che celebra la Giornata internazionale dei diritti delle donne, ancora oggi soggette a discriminazioni e violenze.

Un concorso che è iniziato durante la “Settimana contro la violenza sulle donne” riguardante Gli stereotipi di genere e contro la violenza sulle donne, nato in collaborazione con l’Associazione “365giornialfemminile” e “ASD accademia spettacolo danza” di Eleonora di Miele e rivolto alle scuole del territorio e agli utenti maggiorenni della Biblioteca comunale “Giuseppe Giusti” di Monsummano Terme.

Dopo l’assegnazione dei premi ai vincitori, è il momento di mettere in scena e far ammirare le opere del concorso.

Durante la giornata saranno esposti gli elaborati artistici relativi alle sezioni “Disegno” e “Fumetto” degli allievi delle scuole primarie degli Istituti comprensivi “A. Caponnetto” e “W. Iozzelli” di Monsummano Terme, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 15 alle ore 18, nel salone dell’Ex Oratorio San Carlo, per un’adeguata valorizzazione alla creatività delle opere.

La sera, alle ore 20.30, al Teatro “Yves Montand” verrà messo in scena il cortometraggio dal titolo “Un Lavoro bello da morire”, diretto dall’attore, regista e doppiatore Luca Ferrante, con un cast composto dagli attori Michele Lombardi, Roberto Cricelli e Cristina Bonadio, la cui sceneggiatura è stata scritta dagli studenti Calì Matilde, Campriani Andrea, Sallei Costanza e Tela Virginia della classe 4 D dell’Istituto tecnico statale “F. Forti”.

Oltre alla proiezione del cortometraggio, verranno recitati anche i monologhi e i dialoghi vincitori del concorso, assegnati dalla giuria composta da Laura Bigi, Luca Ferrante, Marco Giori, Marco Paoli e Giovanna Sottosanti.

Tra i “Monologhi” si aggiudica due elaborati la Scuola Secondaria di Primo Grado dell’Istituto “A. Caponnetto” con “Una ferita che non guarisce”, realizzato dagli studenti Degl’Innocenti Emanuele, Reich Caterina, Mirani Diego e Shllaku Amelissa della classe prima C e “Tutto questo perché è solo mia…dai pensieri di Paolo / Tutto questo perché è solo sua…dai pensieri di Martina”, realizzato dagli studenti Boccardo Giulio, Cesare Azzurra, Maroni Elisa, Romani Alessandro e Squecco Manuela della classe terza B.

Nella stessa sezione, viene assegnato il premio anche all’utente della Biblioteca comunale “Giuseppe Giusti”, Chiesi Simona, che ha realizzato il monologo dal titolo “La falena”.

Nella sezione “Dialoghi” si aggiudica il premio “Sorelle nel dolore”, realizzato da Schirru Roberto, utente della Biblioteca comunale “Giuseppe Giusti”.

Una grande partecipazione e altrettanto impegno da parte di tutti hanno contraddistinto questa prima edizione del Concorso Artistico Letterario “#MessaggidiGenere”, voluto fortemente dall’Assessore alla Cultura, Elena Sinimberghi, sempre sensibile a tematiche attuali e difficili da trattare, come la parità di genere.

Ingresso libero.

Per informazioni:

Biblioteca Comunale “Giuseppe Giusti”

tel. 0572 959500

biblioteca@comune.monsummano-terme.pt.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.