Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 18/05/2019
21:00 - 23:00

Luogo
Teatro Yves Montand di Monsummano Terme

Categorie


Monsummano Terme – Gran finale per la prima edizione dell’Abc Festival in svolgimento a Monsummano Terme e che ospiterà, tra gli altri, nei prossimi giorni due spettacoli di assoluto rilievo.

Oscar De Summa porterà in scena il pluripremiato “La sorella di Gesùcristo” sabato 18 maggio, alle ore 21, al Teatro Yves Montand (posti disponibili Info 391 1861269) e Lino Guanciale “Fuggi la terra e l’onde” lunedì 20 maggio, alle ore 21, nell’Arena di Villa Renatico Martini (sold out).

De Summa porterà con il suo spettacolo l’attenzione di tutti sul tema del pregiudizio e della violenza sulle donne.

La storia è quella di Maria, la sorella di Gesucristo che attraversa a piedi il paese impugnando una pistola per vendicare la violenza subita la sera prima. De Summa attraverso un racconto serrato fatto di parole, immagini e musica si immerge negli sguardi, nei pregiudizi, nei giudizi dando voce a tutti i personaggi che la protagonista incontra lungo la strada: la nonna, la migliore amica, la maestra, la madre di chi l’ha violentata, suo padre, l’autore dell’aggressione.

Lo spettacolo sarà preceduto da una conversazione con l’autore che si terrà al Mu.Bi Museo/Biblioteca in piazza Martini venerdì 17 maggio, alle ore 21, in collaborazione con l’Associazione 365giornialfemminile.

Il 20 maggio il festival ospiterà Lino Guanciale, fresco dei successi della fiction Rai “La Porta Rossa” e del suo personaggio il commissario Cagliostro.
In “Fuggi la terra e l’onde”, l’attore, attraverso letture che spaziano da anonimi cronisti arabi, passando per voci di migranti africani dei nostri giorni sino ai versi dall’Eneide Virgiliana, ci racconta una frastagliata ma profonda linea di congiunzione, quella della ricerca della salvezza e della felicità attraverso la sfida al mare.

Lo spettacolo sold out pochi giorni dopo l’apertura della biglietteria, andrà in scena all’Arena Villa Martini di Monsummano Terme lunedì 20 maggio, alle ore 21, con Lino Guanciale (in caso di pioggia sarà ospitato nell’auditorium della Chiesa “S.M. Maria Kolbe”, P.zza dei Martiri, Cintolese).

Per Rosanna Magrini, alla direzione dell’Abc festival, un impegno che ha dato i suoi frutti. “Abbiamo in questi giorni raccontato alcuni dei grandi temi di questo nostro tempo attraverso un percorso con i cittadini e per i cittadini di Monsummano e le sue associazioni. Dal bullismo, alla legalità, per arrivare alla violenza sulle donne e all’immigrazione. Un modo, quello del festival, nuovo per fare cultura partecipata, ma che ha evidenziato come arte, bellezza e comunità siano gli elementi giusti per stimolare le persone e favorire la conoscenza.
Non è un caso che la partecipazione sia stata a ogni iniziativa ben oltre le attese”.

Da segnalare domenica 19 maggio, alle 21, al Teatro Yves Montand (ingresso libero), lo spettacolo conclusivo del laboratorio cittadino “Storia d’Italia” in collaborazione con Art Show Dance di Eleonora Di Miele.

Ufficio stampa Abc Festival:
Fabrizio Mandorlini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.