Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 16/11/2018 - 17/11/2018
21:00 - 23:00

Luogo
Piccolo Teatro Mauro Bolognini

Categorie


ALTRI LINGUAGGI


PRIMA NAZIONALE 

liberamente ispirato all’opera di Nizza & Morbelli, Alexander Dumas,

Tommaso Landolfi, Jason

testo Giovanni Guerrieri

regia Giovanni Guerrieri e Giulia Gallo

con la collaborazione di Giulia Solano

con Gabriele Carli, Giulia Gallo,

Giovanni Guerrieri, Enzo Illiano, Giulia Solano

Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale/I Sacchi di Sabbia

I Due moschettieri è la seconda tappa del progetto che I Sacchi di Sabbia hanno dedicato a I 4 moschettieri «parodia di Nizza e Morbelli con musiche di E. Storaci», la storica trasmissione radiofonica degli Anni Trenta, che divenne un vero e proprio fenomeno di massa, ergendosi a crocevia delle più disparate esperienze artistiche e pubblicistiche (pubblicità, teatro, radiofonia, grafica).

La comicità presente ne I Quattro Moschettieri in America – il lavoro precedente, dedicato ai piccoli spettatori – si stempera in un’ironica malinconia: il tempo è passato, siamo in un iperbolico presente, dove ritroviamo due vecchie conoscenze: Athos e Aramis. Porthos e D’Artagnan sono solo un ricordo remoto, come le gesta d’un tempo, come gli antichi amori, come i nemici che ora vengono a mancare.

I moschettieri sopravvissuti sono alla ricerca di una ragione di vita.

Il motore di questa commedia assomiglia a quello de I Quattro Moschettieri in America – che a sua volta era stato preso in prestito da due testi molto diversi tra loro, Le tribolazioni di un cinese in Cina di Jules Verne e il racconto Il riso di Tommaso Landolfi: l’invenzione di un nemico per complicarsi la vita.

Questo il plot: Athos, deciso a morire, ingaggia un sicario, che, nonostante i ripetuti tentativi, non riesce ad ucciderlo e con il quale finisce con lo stringere una sorta di metafisica alleanza. Nel frattempo dall’ignoto spazio profondo arriva un nemico inatteso, che poi si rivela essere una vecchia conoscenza…

Cappa e spada, fantascienza, farsa e melodramma sono gli ingredienti di questo piccolo pastiche che vede nuovamente la complicità de I Sacchi di Sabbia con il pittore Guido Bartoli.

STAGIONE DI PROSA 2018_2019 TEATRO MANZONI DI PISTOIA 

SPETTACOLO FUORI ABBONAMENTO 

IL PROGRAMMA su: www.teatridipistoia.it 

al Piccolo Teatro Mauro Bolognini, orario feriale 21, festivo ore 16

L’Associazione Teatrale Pistoiese è Centro di Produzione Teatrale riconosciuto dal Ministero dei beni e delle attività culturali per il triennio 2015/2017 e Ente di Rilevanza Regionale per lo spettacolo dal vivo. Con la sua articolata architettura incentrata su ospitalità, produzione, formazione, residenze e progetti interdisciplinari, costituisce un modello di sistema teatrale territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.