Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 09/02/2018
21:00 - 22:15

Luogo
Deposito Rotabili Storici delle Ferrovie dello Stato

Categorie No Categorie


rielaborazione testo originale di Victor Leon/Leo Stein

a cura di Bruno Stori e Maddalena Crippa

arrangiamento musiche originali di F. Lehár

a cura di Giacomo Scaramuzza

regia Bruno Stori

con Giampaolo Bandini (chitarra)

Giovanni Mareggini (flauto e ottavino)

Mario Pietrodarchi (fisarmonica)

Federico Marchesano (contrabbasso)

Parmaconcerti / Compagnia Umberto Orsini

In uno spazio essenziale, accompagnata da un quartetto composto da chitarra, fisarmonica, flauto traverso e contrabbasso, Maddalena Crippa, nella doppia veste di narratrice e cantante, racconta la storia e interpreta le canzoni de La Vedova Allegra, evocando con leggerezza e divertimento le atmosfere dei cabaret berlinesi e dei café chantant parigini. Alternando le parti recitate, frammenti di dialoghi e monologhi tradotti dal libretto originale di Victor Leon/Leon Stein, alle parti cantate, arie e duetti, l’attrice si sdoppia e dà voce e carattere sia ad Anna Glavari che al principe Danilo.

Che cosa si nasconde dietro il successo di quest’operetta? Che cosa c’è di così appagante per il pubblico che da oltre un secolo affolla i teatri per applaudirla? La risposta è molto semplice: La Vedova Allegra è una fiaba a tempo di valzer e il valzer, si sa, provoca il rilascio delle endorfine, le molecole della gioia e dunque è un formidabile anti-stress, che non è poco. A cominciare da Canzonette vagabonde, dal repertorio italiano degli anni ‘20 e ‘30, a seguire poi con Sboom; le canzoni degli anni ’60 da Paolo Conte, a Tenco, Jannacci, De André; con A sud dell’alma, dedicato ai grandi interpreti latino americani, E pensare che c’era il pensiero di Gaber e Luporini; senza dimenticare le interpretazioni di Irma la dolce, Schönberg KabarettPierrot lunaireL’opera da tre soldi, Femmine fatali, fino al più recente Italia mia Italia, una dedica spassionata al nostro paese, Maddalena Crippa ha tracciato un percorso nel teatro-musica all’insegna della qualità e della varietà, che approda ora alla Vedova Allegra”.

(Bruno Stori)

La prevendita dello spettacolo “L’Allegra Vedova. Café chantant” è in corso alla Biglietteria del Teatro Manzoni e nei giorni di giovedì 8 febbraio (16.30/19) e venerdì 9 febbraio (10.30/13 e 16.30/19) anche alla Biglietteria del Teatro di Lamporecchio tel. 333 9250172.

In orario di prevendita non serale è possibile acquistare abbonamenti e biglietti anche con App18 e bonus docenti. Info 0573 991609 – 27112; 0573 800621 – 800624 – 800659 

Vai alla pagina dello spettacolo L’Allegra Vedova 

Visitate il nostro sito dove trovate la stagione 2017_18 del Teatro Comunale di Lamporecchio www.teatridipistoia.it

L’Associazione Teatrale Pistoiese è Centro di Produzione Teatrale riconosciuto dal Ministero dei beni e delle attività culturali per il triennio 2015/2017 e Ente di Rilevanza Regionale per lo spettacolo dal vivo. Con la sua articolata architettura incentrata su ospitalità, produzione, formazione, residenze e progetti interdisciplinari, costituisce un modello di sistema teatrale territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.