Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 17/03/2019
21:00 - 22:00

Luogo
Teatro Yves Montand di Monsummano Terme

Categorie


TEATRO YVES MONTAND di MONSUMMANO TERME

STAGIONE DI PROSA 2018_19

 

di Molière

adattamento regia Roberto Valerio

con (o.a.) Giuseppe Cederna, Valentina Sperlì, Roberto Valerio

e Massimo Grigò, Roberta Rosignoli

e altri interpreti in via di definizione

Associazione Teatrale Pistoiese Centro di Produzione Teatrale

Ultima produzione ATP in stagione, Tartufo di Molière (domenica 17 marzo, ore 21) riporta al Montand l’affiatato ensemble di artisti de L’impresario delle Smirne e Casa di Bambola: Valentina Sperlì, Massimo Grigò e Roberto Valerio (che firma, anche stavolta adattamento e regia), ai quali si aggiunge un attore molto amato dal pubblico, Giuseppe Cederna, nel ruolo del titolo e Roberta Rosignoli. “Il nostro spettacolo sarà una commedia molto divertente” – commenta Roberto Valerio – che saprà unire la satira corrosiva alla profonda riflessione sull’animo umano e sui valori sociali, con una visione audace e contemporanea. La trama del celebre capolavoro è a tutti nota: il protagonista, emblema dell’ipocrisia, indossa la maschera della devozione religiosa e della benevolenza per raggirare e tradire il suo sprovveduto e ingenuo benefattore Orgone. Tartufo è dunque un arrivista che veste i panni del virtuoso in odore di santità, è scaltro, affascinante, pericoloso… Ora, 350 anni dopo, Tartufo non può più essere un semplice impostore. È molto più di questo: un profeta anticonformista. Un guru fanatico. Che denunzia, maledice e combatte contro un mondo di materialismo, consumismo, dissolutezza e amoralità, irrompendo in una famiglia borghese benestante e sconvolgendola completamente.

VAI ALLA STAGIONE 

 

BIGLIETTERIE

L’Associazione Teatrale Pistoiese è Centro di Produzione Teatrale riconosciuto dal Ministero dei beni e delle attività culturali per il triennio 2015/2017 e Ente di Rilevanza Regionale per lo spettacolo dal vivo. Con la sua articolata architettura incentrata su ospitalità, produzione, formazione, residenze e progetti interdisciplinari, costituisce un modello di sistema teatrale territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.