Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 21/05/2018
21:00

Luogo
Piccolo Teatro Mauro Bolognini

Categorie No Categorie


La Scuola in scena 2018

a cura degli studenti e della Prof.ssa Sabina Candela

regia Prof.ssa Sabina Candela

responsabili didattici: Prof.sse Sabina Candela, Laura Bianchi

interpreti: Matteo Arancio, Alice Cascini, Sabrina Dolfi, Jaqueline De Nicola, Marika Ferraresi, Alessandro Gallà, Jerome Hidre, Gianmarco Ignesti, Flavio Morelli,

Jonathan Musai, Samuela Nerozzi, Dalila Pellicci, Giada Signorini, Camilla Todesca, Dennis Xhaney (allievi) Francesco Lomi, Jacopo Turchi (ex allievi) Fabio Fantoni,

Gianluca Messineo (docenti)

costumi: Gaia Agresta, Angelina Belozorova, Sabrina Caraffi, Maria Nunzia Fiorello, Sara Krasniqi, Simonetta Parri

musiche e materiale video: Sara Krasniqi

trucco: Lara Occhipinti (ex allieva)

collaboratori: Laura Bianchi, Rita Civinini

Istituto Professionale “L. Einaudi” Pistoia


È un accattivante invito a tuffarsi e immergersi piacevolmente nell’immaginifico mondo della fantasia, senza riserve, con lo slancio “incosciente” di chi osa sfidare l’ingombrante peso delle asfittiche convenzioni, quello proposto dai ragazzi dell’Istituto Einaudi, che si sono cimentati nell’ ardua impresa di mettere in scena un copione che è, in realtà, un multiforme e variegato “contenitore”, frutto di stupore, fantasia e creatività.

Vivere la vita con “leggerezza pensosa”, attraversarla senza lasciarsi sopraffare dal ritmo vorticoso e frenetico della quotidianità, predisporre la mente a immaginare e sognare…

Poi chiudere gli occhi, farsi amorevolmente cullare da favolosi mondi onirici, dove tutto è possibile!

Così, sospesi “tra sogno e realtà…fantasticando”, valicare la vita!

Sabina Candela

 

Posto unico non numerato: euro 7,00

In orario di prevendita NON SERALE sarà possibile acquistare i biglietti anche con Bonus 18App e Carta del docente

L’Associazione Teatrale Pistoiese è Centro di Produzione Teatrale riconosciuto dal Ministero dei beni e delle attività culturali per il triennio 2015/2017 e Ente di Rilevanza Regionale per lo spettacolo dal vivo. Con la sua articolata architettura incentrata su ospitalità, produzione, formazione, residenze e progetti interdisciplinari, costituisce un modello di sistema teatrale territoriale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.