L’ABETONE E LA STRADA XIMENIANA

Percorso 1 – Dalle “Piramidi” al Monte Maiori
Percorso ad anello di 8 km circa, di facile percorrenza, per metà su strada sterrata e metà su sentiero. A metà del percorso si trovano una fontana e un’area attrezzata per la sosta. Il percorso, su strada sterrata, è a debole pendenza 2,5 % e può essere percorso anche da famiglie con bambini e da persone in carrozzina (con accompagnatore obbligatorio). Bei panorami sul Libro Aperto e sul versante modenese.

Percorso 2 – Verso il Libro Aperto
Itinerario più impegnativo: un piccolo dislivello iniziale fino alla cima di monte Maiori, la discesa alla Serrabassa e poi la salita continua alla vetta di monte Libro Aperto 1937 m. Si consiglia di rifornirsi di acqua alla fontana lungo il percorso. Ottimo il panorama sul crinale appenninico e su monte Cimone (riconoscibile dalle costruzioni in vetta).

Percorso 3 – Anello cicloturistico dell’Abetone
Anello facile da percorrere interamente in mountain bike. Non è molto lungo ma permette varianti escursionistiche interessanti come l’anello di Monte Maiori e varianti dove è richiesto un discreto allenamento: verso il Libro Aperto su sentiero di vallata, verso la Secchia e il Bicchiere, per scendere poi a Rivoreta e risalire all’Abetone da Pianosinatico; oppure da Boscolungo si percorre il sentiero CAI n. 102 che si collega con la valle del Sestaione. Si consiglia la borraccia e soprattutto il casco.

Come si raggiunge l’Abetone in auto:
da Pistoia: SR n. 66 e SS n.12 “dell’Abetone e del Brennero”.
da Lucca e da Modena : SS n.12 “dell’Abetone e del Brennero”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *