Nel Palazzo dei Vescovi hanno trovato collocazione anche importanti opere moderne. Tra queste una Pomona di Marino Marini (1901-1980), datata 1945, ed il ciclo di pittura a tempera stesa “a secco” del ferrarese Giovanni Boldini (1842-1931), originariamente eseguito sulle pareti di una stanza della villa “La Falconiera” che si trova nei pressi di Collegigliato (Pistoia), dove il pittore dimorò tra il 1866 e il 1870. Gli affreschi, riproducono scene di carattere agreste in un paesaggio tipicamente toscano: buoi aggiogati, una marina con scogli, un pagliaio, i battitori di grano, il riposo dei mondatori di grano, una guardiana di capre, la stesa del bucato, palmizi e aranci tutti con lo sfondo o delle colline di Collegigliato o del mare di Castiglioncello.

Oggi le tempere, donate alla Cassa di Risparmio dalla vedova dell’artista, si possono ammirare, accuratamente restaurate, in una sala appositamente ricostruita posta al primo piano del palazzo.

MUSEI DELL’ANTICO PALAZZO DEI VESCOVI
PIAZZA DUOMO – PISTOIA
tel. 0573 369275
anticopalazzodeivescovi@operalaboratori.com
Musei dell’Antico palazzo dei vescovi – Home | Facebook

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.