Sto caricando la mappa ....

Data / Ora
Date(s) - 28/04/2019
15:00 - 18:00

Luogo
Centro di Ricerca, Documentazione e Promozione del Padule di Fucecchio

Categorie


Poggio alla Guardia è un ambiente collinare di grande interesse, con notevoli punti panoramici.
Per l’esposizione, gli affioramenti di rocce calcaree e un uso del suolo limitato questa collina si presenta molto diversa rispetto agli altri rilievi circostanti; una copertura arborea quasi immacolata la rende davvero preziosa da un punto di vista naturalistico.

La cartellonistica lungo il percorso, predisposta dal Comune di Pieve a Nievole, documenta anche altre peculiarità naturalistiche legate soprattutto alla Chirotterofauna (pipistrelli) che trova sul Poggio alla Guardia importanti rifugi invernali nelle cave; la presenza di queste testimonia anche una attività storica di estrazione del calcare.
Inoltre nel periodo primaverile fioriscono a Poggio alla Guardia orchidee spontanee e altre interessanti specie erbacee.

Il percorso si estenderà verso il colle di Montecatini Alto visitando la campagna tradizionale caratterizzata dal coltivazioni promiscue e toccherà il celebre “Ponticin di Dante” a cui è legata la leggenda e la storia del luogo; vuole la tradizione che il Sommo Poeta abbia atteso proprio su questo ponte di conoscere l’esito di una delle battaglie tra le due opposte fazioni dei Guelfi e Ghibellini che all’epoca infiammavano anche questa zona.

Difficoltà: il percorso ad anello, della lunghezza di circa 5 km, non presenta particolari difficoltà tecniche ma è abbastanza faticoso per il dislivello in salita di circa 230 metri.
Attrezzatura: scarponcini da trekking e una scorta d’acqua.
Quota di adesione: visita gratuita organizzata con il Comune di Pieve a Nievole nell’ambito dell’Open Week della Valdinievole.

Tutte le escursioni sono condotte da una Guida Ambientale Escursionistica qualificata.

Info e prenotazioni: Centro RDP Padule di Fucecchio, tel. 0573/84540, email fucecchio@zoneumidetoscane.it

Il calendario completo delle visite primaverili è disponibile su www.paduledifucecchio.eu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.