Dal parcheggio dell’Osservatorio astronomico si prosegue lungo la strada asfaltata in direzione di Pratorsi, dopo una breve discesa, si comincia un tratto in falso piano e poi in salita per circa 2 chilometri, quindi alcuni saliscendi per giungere ad una stretta curva a destra. Nei pressi della curva, una strada sterrata scende nella valle della Verdiana per collegarsi alla località di Mandromini.

Dalla curva la strada asfaltata prosegue salendo, con ampie curve, in poco più di 3 chilometri, al Rifugio di Pratorsi (m 1325). Dopo aver aggirato il rifugio, si imbocca la vecchia pista da sci e la si risale per 100 metri, per poi piegare su una mulattiera a sinistra (m 1354). Si risale un breve tratto, fino ad incrociare il sentiero CAI n. 00 a quota 1428 m che prosegue a sinistra collegandosi con il passo della Maceglia.

Il nostro percorso invece piega a destra in direzione “Monte Oppio” e prosegue sempre sul sentiero CAI n. 00 (segnaletica bianco-rossa), che taglia in falso piano le vecchie piste da sci e poi scende, assai ripidamente, il versante meridionale di monte Crocicchio.

Dopo circa due chilometri, il sentiero incrocia a sinistra una strada forestale, che in leggera discesa, si collega in poco più di cinque chilometri a Pian dei Termini. Lungo il percorso, dopo 900 metri, si incontra la Casetta delle Guardie dove è possibile rifornirsi d’acqua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.