Il Festival della letteratura “L’anno che verrà. I libri che leggeremo” comprende un ricco programma incontri con autori ed editor, anteprime dai cataloghi dei maggiori editori italiani, incontri di scouting tra aspiranti autori, editori e agenti letterari, corsi di formazione e molto altro.

Il cuore del festival sono gli incontri con gli editori che a Pistoia presentano i libri e gli autori che porteranno in pubblicazione nei mesi seguenti, regalando anticipazioni sul catalogo. Una sorta di vernissage dei cataloghi editoriali, che tiene insieme grandi editori ed editori indipendenti. Coerentemente con i principi basilari delle biblioteche (a ogni lettore il suo libro e a ogni libro il suo lettore) L’anno che verrà riconosce infatti la bibliodiversità e il pluralismo garantito dagli editori indipendenti come un valore imprescindibile, ma senza demonizzazioni nei confronti degli editori maggiori, considerando la diversità tra grandi e piccoli come un elemento di ulteriore ricchezza culturale. Incontri scouting, corsi di formazione, eventi di spettacolo, eventi per bambini e omaggi a grandi maestri completano l’offerta di una manifestazione che vuol essere il Festival di tutti e per tutti: autori, editori, traduttori, librai, critici, giornalisti, bibliotecari e naturalmente lettori.

L’edizione 2018 si svolgerà dal 25 al 28 ottobre a Pistoia, presso la Biblioteca San Giorgio e la Sala Maggiore del Palazzo Comunale.

Programma completo sul sito del Festival

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.